Albano Marcarini

Nato a Milano diversi anni fa, costretto a vivere nel Terzo Millennio, Albano Marcarini è urbanista, cartografo, viaggiatore a piedi e in bicicletta. Appassionato compilatore di guide di viaggio, si è dedicato fin dalla più tenera età all’esplorazione geografica. Si narra che la sua visione del mondo, espressa in alcuni disegni infantili, sia stata prima zenitale e poi, solo dopo molto tempo, prospettica. A tre anni di età, dopo aver mandato a memoria l’indice dei nomi dell’Atlante Scolastico De Agostini, intraprende il suo primo viaggio alla ricerca delle sorgenti del Lambro Meridionale.

10440808_932452976782158_8844184104326611870_n
Albano Marcarini

La sua adolescenza trascorre inseguendo progetti di città e paesaggi immaginari che trasferisce ingenuamente su fogli di quaderno a quadretti, oggi andati dispersi.

Pur non abbandonando la sua innata inclinazione – è dei primi anni 60 l’avvio della sua collezione di carte antiche – e a causa di una incipiente miopia si è in seguito dedicato allo studio delle città e dei paesaggi. Emulo di Luigi Vittorio Bertarelli, animatore del Touring Club Italiano, percorre ogni anno centinaia, talvolta migliaia, di chilometri alla scoperta di luoghi che nessuno ricorda. Le sue guide, corredate da disegni all’acquarello e dettagliate mappe a colori, sono il risultato di queste ricerche. È stato fondatore di Co.Mo.Do. (Confederazione per la mobilità dolce) e presidente dell’Inventario delle Vie di Comunicazione Storiche. È stato anche segretario generale, ma per diletto, dell’AVD (Associazione Viaggi desueti). Attualmente dirige il magazine Cycle! di cultura del ciclismo e della bicicletta.

I suoi libri, le sue guide corredate di mappe e acquarelli si possono acquistare sul sito www.guidedautore.it

15 risposte a "Albano Marcarini"

Add yours

  1. Buon giorno Signor Marcarinie,

    cerco urgentamente ´Suo libro “Wandern auf dem Sentiero Viandante”
    In Germania non posso trovare in tedesco, non c’e ancora. forse puoi aiutar mi e Lei
    ha eventualmente questo libro in tedesco per me e poi faccio un trasfermimento. In estate voglio caminare questo sentiero.
    Cordiali saluti
    Conni Renner

    "Mi piace"

    1. Buongiorno purtroppo il libro in lingua tedesca è esaurito. Le comunico però che fra 2 mesi uscirà la nuova edizione della guida, con il nuovo sentiero fino a Morbegno, in lingua italiana e inglese. Se mi comunica la sua mail le farò sapere quando

      "Mi piace"

  2. Buongiorno, vorrei sapere qual’è la salita che appare in foto nella pubblicità della collana dedicata alla bicicletta promossa dal Corriere della Sera / Gazzetta dello Sport.
    Grazie
    Marina

    "Mi piace"

  3. Leggo il suo volumetto su “La via delle Risorgive – Il Pinerolese in bicicletta” e le segnalo che mi ha molto meravigliato constatare che per il percorso Villafranca Piemonte- Cavour è consigliato quello meridionale alla strada regionale in luogo di quello settentrionale, che, passa per le frazioni di San Giovanni e di San Luca.
    Queste infatti sono le vecchie terre dei Savoia Acaja che, in uno ad un tragitto incantevole immerso nella natura, rende possibile la visita dei luoghi più antichi e bentenuti della zona, quali la cappella trecentesca di Missione (un vero gioiello con affreschi del ‘500) ed il castello medioevale di Marchierù (complesso edilizio incantevole, segnalato fra i “castelli da fiaba” anche all’estero, tuttora abitato dai discendenti dei primi feudatari)
    Ritengo che questa segnalazione ( basterà utilizzare internet per maggiori dettagli) possa contribuire a rendere più efficace e gradevole la sua guida.
    Sono a sua disposizione per quanto ritenuto utile
    Grazie

    "Mi piace"

      1. accidenti, complimenti sig. Marcarini, tanto di cappello. Le devo chiedere una cortesia Curo una nuova pagina facebook, CORTINA DIPINTA, dove pubblico dipinti di vario genere che raffigurano Cortina d’Ampezzo e i suoi dintorni. Le chiedo il permesso di pubblicare anche i suoi due acquerelli , citando l’autore chiaramente.
        In caso affermativo Le chiedo anche se avesse fatto ancora altri dipinti che riguardano cortina, se Le fa piacere potrei pubblicarli, ne sarei felice. GRAZIE

        "Mi piace"

  4. Gentile signor Marcarini, le scrivo per chiederle alcune informazioni sui sentieri da lei frequentati nella zona del lago Maggiore. Sto lavorando per un documentario naturalistico tedesco sul lago Maggiore, e sto cercando aree naturali dove portare la regista e dove sia possibile filmare animali selvatici, paesi abbandonati e angoli suggestivi (ho letto ora dell’orrido di Sant’Anna). Mi sarebbe prezioso qualche suo consiglio, contatto, oppure anche una guida per certi luoghi poco conosciuti. Io sarò in zona lago Maggiore nella seconda metà di agosto e vorrei, se fosse possibile, incontrarla. La ringrazio in anticipo per l’attenzione. Le faccio i miei complimenti per il blog molto ben scritto e ricchissimo di informazioni. Un cordiale saluto, Mauro Tonini

    "Mi piace"

    1. Gentile Signor Tonini la ringrazio per il contatto e mi complimento per il suo incarico. Ho letto con grande ritardo il suo messaggio poiché mi trovavo in viaggio e spero che abbia potuto supplire comunque alle sue necessità. Se posso aggiungere qualche spunto le aggiungo; Carmine Superiore, sopra Cannero; i villaggi della Val Cannobina (Calagno, Socraggio, Daila, Gurrone; l’anello a piedi Spoccia-Cheibi-Orasso con il Riale del Gridone; la salita al Monte Zeda lungo la ex-strada militare; il Sacro Monte di Ghiffa. Mi auguro che abbia il tempo utile e necessario per compiere queste escursioni in modo profittevole. Buon lavoro. AM

      "Mi piace"

      1. In risposta a Sig Tonini, e in aggiunta a quanto già indicato da Albano Marcarini, mi permetto segnalare sulla sponda “magra” ovverossia quella lombarda:
        – Valle Veddasca con Monteviasco, paesino raggiungibile solo a piedi
        – Rifugio Campiglio all’Alpe Pradecolo, sotto il monte Lema
        – salita all’Alpe Neggia, possibile sia dal versante lombardo che da quello svizzero

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: