Il Sentiero delle Calanques

Itinerario a piedi sulla costa a est di Marsiglia nella scoscesa cornice delle Calanques.

Dirupate e bianchissime falesie di calcare chiudono la Riviera provenziale a pochi chilometri da Marsiglia: un paesaggio aspro e solare. Bellissimo in ogni stagione.

Distanza:9 km. Tempo: 3 ore e 40 minuti (senza le soste). Dislivello: 355 metri. Segnavia: segnavia G.R.51. Periodo consigliato:tutto l’ anno. Dove mangiare: nessun punto di ristoro sul percorso, salvo la buvette a Marseilleveyre. Dotarsi di acqua e creme solari. Info: a Les Baumettes si arriva da Marsiglia con il bus 22; da Callelongue si torna a Marsiglia con il bus 20.

Pubblicato su Bell’Europa, Speciale Provenza, 2011. ©Albano Marcarini 2018

It.marinaro.map.free1 – Da Les Baumettes, alla periferia sud di Marsiglia, s’imbocca lo Chemin de Morgiou (segnavia 6);quindi, ancora fra le case, a sinistra, il boulevard Marion che porta al sentiero 6 per Morgiou.. Si sale nella macchia fino a incontrare il segnavia G.R.51 che si segue a destra.

2 – Con splendide vedute sulla ‘crique’ di Morgiou, una delle tante strette insenature marine generate dalla sommersione di una valle fluviale avvenuta circa 6000 anni fa, si arriva al Col des Escourtines e si prosegue sul crinale, dominio della nuda roccia calcarea.

Calanches.acq3 – Dopo il Col des Baumettes si prende una pista forestale e si sale al Col de Sormiou e al successivo Col del Cortiou. Ora si entra nella parte più selvaggia delle Calanques. La nuda Montagne de Marseilleveyre prima d’inabissarsi nel mare crea un magico scenario di forme erose: pinnacoli, ripiani, grotte, fessure dove ogni forma di vita sembra essere calcinata dal sole. Poche le specie vegetali che sopportano questo clima. Il silenzio è rotto dal calpestio e dall’eco dei vostri passi sullo sfasciume delle rocce; anche il frangersi delle onde sulle scogliere sembra lontano.

4 – Il sentiero contorna le falesie stando in alto sul mare. Qualche traccia scoscesa scende verso le cale più nascoste, come quella per la Calanque du Podestat.

5 – Dove la costa si distende si allarga la Calanque de Marseilleveyre, l’unico punto abitato della costa. C’è un ‘cabanon’, piccolo e provvidenziale ristoro con un pergolato. Dinanzi, la spiaggia, dove si arriva solo a piedi o in barca.

6 – Circa 40 minuti di sentiero lungo il mare ci dividono ancora da Callelongue. Un paio di ristoranti, la fermata del bus e qualche attrezzatura la imparentano con Marsiglia, ma è solo un minuscolo villaggio di pescatori ranicchiato al fondo di un calanco. La meta è raggiunta.

TI POTREBBE ANCHE PIACERE

Albano Marcarini, IL SENTIERO DEL VIANDANTE, Rusconi, Bellano 2018, pag. 154

La nuova edizione 2018, rinnovata e ampliata della mia guida dedicata al più celebre sentiero del Lago di Como. Ora prolungato in Valtellina, fino a Morbegno. Una dettagliata descrizione di tutto il percorso, le mappe accuratissime, le emergenze storiche e culturali ma anche i buoni ristoranti del lago tutto in questa guida tascabile di 154 pagine.

€14,00

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: