Ritrovarsi nella foresta… a Sassello

Itinerario in mountain-bike nei boschi di Sassello, località dell'Appennino Savonese. “L’ultima mia proposta è questa: se volete trovarvi, perdetevi nella foresta” (Giorgio Caproni, Per le spicce). Vicino a Sassello, nell’entroterra savonese, ci sono ambienti naturali di grande fascino, soprattutto boschi cedui di vastissima estensione, usati un tempo per produrre carbone vegetale. Oggi sono oasi naturali per flora e... Continue Reading →

Il Lago Bino e il Lago Moo

Itinerario in mountain-bike nell'Appennino Piacentino, in Val Nure. La Val Nure solca l’Appennino Piacentino, terra di monti dai versanti a volte boscosi, a volte erosi. Negli ambienti sommitali di questa valle, nel comune di Ferriere, giacciono due laghetti, testimonanze residue di epoche glaciali. Difficoltà: media. Distanza: 19 km. Dislivello: 650 metri in salita. Partenza e arrivo: Canadello, frazione... Continue Reading →

Il gioco dell’ocra

Itinerario a piedi nei dintorni di Rustrel, in Provenza, Dipartimento della Vaucluse. Nel 1871 in un paesino della Provenza si scopre l’oro rosso. Si tratta dell’ocra, un minerale utilizzato, dopo una lunga fase di lavorazione, per i coloranti. I giacimenti sono all’aperto e formano un caotico insieme di falesie e anfiteatri tanto da essere stati... Continue Reading →

Verde Brianza nella brughiera del Terrò

Itinerario pedonale nella brughiera canturina, fra Cantù e Brenna, in provincia di Como, con partenza e arrivo a Olgelasca, frazione di Brenna. Sugli altopiani che a forma di lunghe dita scendono dalle colline briantee fino al margine della pianura milanese, frutto di antichissimi depositi fluvio-glaciali, quindi ammassi grossolani di ghiaie, sabbie e argille, vegeta spontaneamente... Continue Reading →

Oltre la Foce, sulle mulattiere di Levanto

Itinerario lineare a piedi lungo la catena montuosa che divide la Riviera di Levante con la val di Vara, in provincia della Spezia, con partenza dalla stazione Fs di Levanto (linea Genova-Pisa) e arrivo a Casale, frazione di Pignone. L’entroterra di Levanto, sulla Riviera di Levante, è punteggiato di villaggi dalle linde casette colorate. Sono... Continue Reading →

Un sentiero da… Fermo

Itinerario a piedi lungo la costa adriatica marchigiana. Non si sa come ma piccoli lembi del paesaggio costiero sopravvivono anche lungo l’affollata costa adriatica. Come nel Bosco del Cugnolo, a pochi passi da Fermo, dove si può apprezzare un lembo dell’originaria falesia sabbiosa risalente al Pliocene (oltre 7 milioni di anni fa). Difficoltà: bassa. Lunghezza: 2.4 km. Durata:... Continue Reading →

La Giara selvaggia

Itinerario a piedi sulla Giara di Gesturi, in Sardegna. La Giara è un ambiente unico e straordinario, non solo per la Sardegna. Si tratta di un rilievo tabulare, generato da antiche fuoriuscite di magma vulcanico (trachiti e basalti) deposto in orizzontale e isolato dalle circostanti erosioni. Quella di Gesturi è la giara più famosa, vasta... Continue Reading →

Gli alemanni di Sauris

Itinerario a piedi nelle montagne friulane, nel comune di Sauris Sauris, villaggio carnico, ha saputo conservare molte cose: la lingua, di antico ceppo germanico; il modo di costruire le case in legno; gli usi e gli squisiti prodotti della tradizione contadina come il prosciutto e la birra. Intorno ai villaggi, i sentieri portano alle malghe... Continue Reading →

La montagna spaccata di Gaeta

Itinerario a piedi sul Monte Orlando, nel comune di Gaeta. Ha il carattere di parco urbano perché è a ridosso di Gaeta, ma conserva le caratteristiche del promontorio costiero con distese di macchia, scogliere, leccete, memorie di torri e guarnigioni, e l’impressionante taglio della Montagna Spaccata, che la leggenda dice causata dal terremoto avvenuto alla morte di Cristo. Difficoltà: bassa. Lunghezza: 3.3... Continue Reading →

I misteri di Pietra Cappa

Itinerario a piedi sul massiccio dell'Aspromonte, nel comune di Careri, provincia di Reggio Calabria. «Erano venti chilometri di sentieri e facevano tutto un mondo, avevano diversi aspetti da miglio a miglio, sembrava di non arrivare mai, e mettendomi in viaggio mi accadeva spesso di pensare come è meraviglioso trovarsi in un luogo e dopo tre... Continue Reading →

Il ’Trói dli Tradizión’ a Dosoledo

Itinerario a piedi nel comune di Dosoledo, in provincia di Belluno. Il Comelico abbraccia le valli più a nord della provincia di Belluno. I villaggi hanno un aspetto razionale dovuto alle rifabbricazioni ottocentesche dopo terribili incendi. Qui la bravura degli intagliatori ha prodotto begli esempi di arte lignea, oggi esposti, a Dosoledo, lungo una facile... Continue Reading →

Il rovere patriarca di Grandola

Itinerario a piedi nei boschi di Grandola, in Val Menaggio (provincia di Como) alla ricerca del Rogolone. In passato gli abitanti dei villaggi del comune di Grandola si radunavano sotto questo enorme rovere per prendere le decisioni più importanti. Fra i laghi di Como e di Lugano, il Rogolone della Val Menaggio accoglie generoso sotto... Continue Reading →

I giganti delle Madonie

Itinerario a piedi nel Parco regionale delle Madonie, verso la colonia di agrifogli giganti di Castelbuono. Sulla montagna che sovrasta Castelbuono si stendono vasti boschi popolati da lecci, castagni e maestose querce. Salendo per sentieri si giunge a una radura dove spicca una scura e compatta macchia di alberi. Sono gli agrifogli giganti di Piano... Continue Reading →

Il Sentiero della lucertola

Itinerario a piedi nell'isola d'Ischia, in provincia di Napoli. Si dedicano sentieri a molti animali. Eccone uno per il simpatico rettile, che scala i muri e s'infila timoroso nelle fessure. Siamo a Barano d'Ischia e, dei quattro sentieri promossi dal Comune, ho scelto quello più interessante sul piano naturalistico, attorno a uno dei tanti crateri... Continue Reading →

Triassic Park nel Canton Ticino

Itinerario a piedi sul Monte S. Giorgio, nel Canton Ticino, in Svizzera. A circa 50 km in linea d’aria a nord di Milano s’innalza una montagna che è stata inserita dall’UNESCO nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Si tratta del Monte S. Giorgio, a prima vista del tutto uguale alle altre montagne prealpine ma, in realtà, una... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: