A piedi fra le vie di Barga

Itinerario urbano e pedonale a Barga, nella Garfagnana. «Al mio cantuccio, donde non sento se non le reste brusir del grano, il suon dell’ore viene col vento dal non veduto borgo montano…». Il poeta è Giovanni Pascoli, il luogo è Barga, nei monti della Garfagnana, in Toscana. La cittadina, d’impianto medievale, è arroccata sul colle.... Continue Reading →

Annunci

Al Col Clapier con gli elefanti di Annibale

Itinerario a piedi nell'alta Val di Susa, in Piemonte, verso il Col Clapier (2477 m). Quale fu il valico delle Alpi scelto da Annibale per scendere con il suo esercito in Italia nel 218 a.C. e debellare Roma? Attorno a questo interrogativo gli storici si sono intestarditi per secoli con ipotesi le più fantasiose o... Continue Reading →

Fra le case di pizzo della Val Vogna

Itinerario a piedi in Val Vogna, laterale della Valsesia, in Piemonte. Una passeggiata in uno sperduto angolo del Piemonte dove le vecchie dimore contadine sono opere d'arte. Punto di partenza e arrivo: Ca' di Ianzo, frazione di Riva Valdóbbia (Vercelli). Si raggiunge dall'autostrada A 26, uscita Romagnano Sesia, seguendo la strada regioniale 299 per Alagna... Continue Reading →

La strada per San Galgano

Itinerario a piedi nel Senese, da Monticiano all'abbazia di San Galgano. San Galgano è una nave di pietra approdata nella valle del Merse, una delle terre più primitive e pregne di storia della provincia di Siena. Proveremo ad arrivare a questa isolata e incompleta abbazia, splendore dello stile gotico cistercense, percorrendo a piedi il sentiero... Continue Reading →

Balma Boves: le case sotto la roccia

Itinerario a piedi alle falde del Monte Bracco, nella Valle Po, in Piemonte. Che l'Italia sia un concentrato di tutte le bellezze del mondo dicono sia vero. Per esempio, chi poteva mai pensare di trovare in Piemonte un luogo del tutto simile ai celebri "pueblos navajos" del Colorado, con le case costruite sotto un'enorme roccia?... Continue Reading →

Il sentiero d’inverno della Val Roseg

Itinerario a piedi nella Val Roseg, in Alta Engadina, nel comune di Samedan. Una valle nascosta, dietro i luccicanti specchi degli alberghi di St.Moritz, una valle che ospita una delle più consistenti popolazioni di camosci dei Grigioni. In inverno la si percorre a piedi fino all’albergo, di fronte ai ghiacciai, e si torna, volendo, con... Continue Reading →

Botestagno

Itinerario a piedi o con le ciaspole lungo l'antica Via d'Alemagna nelle Regole di Cortina d'Ampezzo. Il castello di Botestagno non esiste più. Ma non importa. Il luogo è talmente spettacoloso che lo si può anche immaginare un castello, con la sua alta torre coronata da un cammino di ronda, con le feritoie dove sparare con... Continue Reading →

Un trekking ferroviario nella Valle del Letimbro

Itinerario a piedi nell'entroterra di Savona, nella Valle del Letimbro fino allo spartiacque del Colle di Cadibona. Un sentiero nascosto alle porte della città, un angolo di natura a due passi dalle spiagge, un trekking ferroviario singolare e divertente. Ecco almeno tre ragioni che vi spingeranno a esplorare la breve ma davvero suggestiva valle del... Continue Reading →

A Gratteri, borgo delle Madonie

Gratteri, come molti altri paesi delle Madonie, in Sicilia, si trova in uno di quei luoghi così impervi e impossibili da chiedersene la ragione. Perche fondare un abitato fra le rocce, lontano dal mare, esposto ai venti? Perché vivere a oltre 1.000 metri d'altezza, senza una vera campagna, fra mulattiere scabre e solitàrie? La risposta sta forse... Continue Reading →

La Via del Pane in Valle Anzasca

ITINERARIO a piedi nel comune di Castiglione Calasca, in Valle Anzasca, nella provincia del Verbano Cusio Ossola. Nel 2014 ogni italiano ha consumato 90 grammi al giorno di pane. Nel 1861 se ne mangiava mediamente più di un chilo. Ovunque, al nord come al sud. Nelle valli alpine il pane si cuoceva nei forni comunitari... Continue Reading →

I monti ostili di Dino Campana a Marradi

Itinerario a piedi nell'Appennino Toscano sui monti di Dino Campana

La Via Maremmana nella Valle del Merse

Itinerario in mountain-bike nella Valle del Merse, nel Senese. Un via vai di armenti, due volte l’anno: in inverno verso il mare, sulle spiagge dell’Uccellina; in estate per salire ai pascoli freschi del Pratomagno. Si chiamava Via Maremmana. La usavano i pastori transumanti. Un tratto di questa via è sopravvissuta lungo la valle del Merse,... Continue Reading →

Le cascate della Mola di Montegelato

Itinerario a piedi nel Parco della Valle del Treja, Mazzano Romano, Lazio. Cascate, gelato… tutto mette addosso un bel freddo. Ma niente paura, non si tratta del Polo Nord, ma di un sentiero lungo il fiume Treja, da Mazzano Romano, dov’è la sede del locale Parco naturale, fino alla Mola e alle cascate di Montegelato, pittoresco... Continue Reading →

La Via Claudia Augusta ai Mercatelli

Itinerario a piedi lungo la sponda sinistra del Piave alla ricerca dei reperti della romana Via Claudia Augusta. La Claudia Augusta univa Altino, sul litorale adriatico, al fiume Danubio su una distanza di 525 km scavalcando le Alpi. Ci sono tracce del suo percorso: due ponti sono lungo il Piave, nei pressi di Susegana. Una... Continue Reading →

Il Fòo di Parol… il faggio delle scritte

Itinerario a piedi sul versante settentrionale del Monte Generoso, nel Comasco. Sul versante elvetico si chiama Generoso, su quello italiano Calvagione. In ogni caso è la ‘vera’ montagna (1701 m) più vicina a Milano dove passeggiare fra faggi secolari, alpeggi e meravigliose vedute sui laghi prealpini. Durata: 2 ore e 30 minuti. Lunghezza: 5,7 km. Dislivello: 362... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: