Il Lago Bino e il Lago Moo

Itinerario in mountain-bike nell'Appennino Piacentino, in Val Nure. La Val Nure solca l’Appennino Piacentino, terra di monti dai versanti a volte boscosi, a volte erosi. Negli ambienti sommitali di questa valle, nel comune di Ferriere, giacciono due laghetti, testimonanze residue di epoche glaciali. Difficoltà: media. Distanza: 19 km. Dislivello: 650 metri in salita. Partenza e arrivo: Canadello, frazione... Continue Reading →

Tocca il cielo a Roccacalascio

Itinerario in mountain-bike sul versante meridionale del Gran Sasso d’Italia nei comuni di Calascio, Castelvecchio Calvisio, S.Stefano di Sessanio. Tutto l’immenso versante meridionale del Gran Sasso d’Italia è un paesaggio da leggenda, unico nella nostra penisola. Vetusti borghi sono alloggiati come nidi su impervie e straordinarie morfologie di rocce biancastre mentre, appena al di sotto, ecco... Continue Reading →

Un sentiero da… Fermo

Itinerario a piedi lungo la costa adriatica marchigiana. Non si sa come ma piccoli lembi del paesaggio costiero sopravvivono anche lungo l’affollata costa adriatica. Come nel Bosco del Cugnolo, a pochi passi da Fermo, dove si può apprezzare un lembo dell’originaria falesia sabbiosa risalente al Pliocene (oltre 7 milioni di anni fa). Difficoltà: bassa. Lunghezza: 2.4 km. Durata:... Continue Reading →

Il Pian dei Buoi

Itinerario a piedi nel comune di Lozzo di Cadore, nella provincia di Belluno. Lozzo di Cadore: paese dei mulini e degli antichi sentieri. Così recita uno slogan turistico. Se dall’abitato, gù nel fondovalle del Piave, ci si porta in quota, ecco aprirsi dei vastissimi altopiani, ammantati di boschi e di pascoli, con larghe visuali sulle... Continue Reading →

Gli alemanni di Sauris

Itinerario a piedi nelle montagne friulane, nel comune di Sauris Sauris, villaggio carnico, ha saputo conservare molte cose: la lingua, di antico ceppo germanico; il modo di costruire le case in legno; gli usi e gli squisiti prodotti della tradizione contadina come il prosciutto e la birra. Intorno ai villaggi, i sentieri portano alle malghe... Continue Reading →

La montagna spaccata di Gaeta

Itinerario a piedi sul Monte Orlando, nel comune di Gaeta. Ha il carattere di parco urbano perché è a ridosso di Gaeta, ma conserva le caratteristiche del promontorio costiero con distese di macchia, scogliere, leccete, memorie di torri e guarnigioni, e l’impressionante taglio della Montagna Spaccata, che la leggenda dice causata dal terremoto avvenuto alla morte di Cristo. Difficoltà: bassa. Lunghezza: 3.3... Continue Reading →

La città del Sasso

Itinerario a piedi nel Montefeltro, nel Parco del Sasso Simone e Simoncello. A vederlo da lontano, dalle colline del Montefeltro, il Sasso di Simone e il suo gemello Simoncello paiono due gigantesche zattere di pietra incagliate in un mare di boschi. Nel 1566, sul pianoro del Sasso di Simone, Cosimo I de’ Medici tentò invano... Continue Reading →

I misteri di Pietra Cappa

Itinerario a piedi sul massiccio dell'Aspromonte, nel comune di Careri, provincia di Reggio Calabria. «Erano venti chilometri di sentieri e facevano tutto un mondo, avevano diversi aspetti da miglio a miglio, sembrava di non arrivare mai, e mettendomi in viaggio mi accadeva spesso di pensare come è meraviglioso trovarsi in un luogo e dopo tre... Continue Reading →

Il platano dei cento bersaglieri

Itinerario in mountain-bike fra le colline moreniche del Garda veronese, nel comune di Caprino. All'ingresso della pianura veronese l'anfiteatro morenico del Garda e dell'Adige è un impianto di pianori e di colline arcuate modellate dai ghiacciai. Qui vegeta bene la vigna. Numerose contrade, dalle case costruite con una pietra bianca calcarea, danno il senso di una... Continue Reading →

Da Vernazza a Monterosso: stupende Cinqueterre

Itinerario a piedi nelle Cinqueterre, da Vernazza a Monterosso al Mare, in provincia di La Spezia. Questo itinerario si può convenientemente unire a quello da Corniglia a Vernazza, vedi: https://sentieridautore.it/2017/04/17/da-corniglia-a-vernazza-stupende-cinqueterre/ Nelle Cinqueterre l’aspro e declive territorio non è stato di giovamento all’agricoltura che vi si è imposta solo dopo secoli di dura applicazione dell’uomo. A partire... Continue Reading →

Da Corniglia a Vernazza: stupende Cinqueterre

Itinerario a piedi nelle Cinqueterre, da Corniglia a Vernazza lungo costa, in provincia de La Spezia. Le Cinqueterre sono battute da una fitta rete di sentieri, oggi usata in prevalenza dagli escursionisti ma, in passato, funzionale per i collegamenti fra i paesi rivieraschi che non conoscevano altro genere di strade. Questa passeggiata da Corniglia a... Continue Reading →

I giganti delle Madonie

Itinerario a piedi nel Parco regionale delle Madonie, verso la colonia di agrifogli giganti di Castelbuono. Sulla montagna che sovrasta Castelbuono si stendono vasti boschi popolati da lecci, castagni e maestose querce. Salendo per sentieri si giunge a una radura dove spicca una scura e compatta macchia di alberi. Sono gli agrifogli giganti di Piano... Continue Reading →

A Ponza, la Guardia e la Scarrupata

Itinerario a piedi nell'Isola di Ponza, in provincia di Latina. Il faraglione della Guardia è la punta estrema dell'Isola di Ponza. È un 'alta guglia di basalto che si erge imponente sul mare. Vi fu installato un potente faro e, per raggiungerlo, fu costruito un tortuoso sentiero che da lontano pare una piccola muraglia cinese.... Continue Reading →

Marettimo, isola di sentieri

Due itinerari a piedi nell’isola di Marettimo (provincia di Trapani, arcipelago delle Egadi). Marettimo, la più selvaggia isola delle Egadi, all’estremità occidentale della Sicilia, offre agli escursionisti molti sentieri. Per conoscerla fuori stagione fra rovine romane, fresche sorgenti, boschi di pino d’Aleppo e profumo di macchia fino alla vetta del Semaforo che volge il suo... Continue Reading →

Da Amalfi a Minori a piedi

Itinerario a piedi lungo la Costiera Amalfitana, da Amalfi a Minori. Sulla Costiera Amalfitana ci sono sentieri bellissimi che si aggrappano alle ripide coste del monte. Collegano i villaggi e le cittadine della costa secondo un uso che si tramanda da secoli. Attraversano le famose limonaie, lavorate con minuziosità dall’uomo. Difficoltà: media. Durata: 3 ore circa. Dislivello:... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: