La Via Maremmana nella Valle del Merse

Itinerario in mountain-bike nella Valle del Merse, nel Senese. Un via vai di armenti, due volte l’anno: in inverno verso il mare, sulle spiagge dell’Uccellina; in estate per salire ai pascoli freschi del Pratomagno. Si chiamava Via Maremmana. La usavano i pastori transumanti. Un tratto di questa via è sopravvissuta lungo la valle del Merse,... Continue Reading →

La greenway dell’Esino

Itinerario a piedi o in mountain-bike lungo il corso finale dell'Esino nel comune di Falconara Marittima, Costiera Adriatica marchigiana. Nell’urbanizzata fascia costiera adriatica sono ormai rari, e perciò ancor più gradevoli, gli scampoli di territorio lasciati alla naturalità. Uno di questi è la foce del Fiume Esino, poco a nord di Ancona. Un breve anello... Continue Reading →

Il sentiero del Marzemino

Itinerario a piedi o in mountain-bike sulla sponda destra dell'Adige, nei dintorni di Rovereto, in Trentino. Il delizioso vino dal color rosso rubino, apprezzato da Mozart durante i suoi viaggi in Italia, si produce fra le vigne della sponda destra dell’Adige, nelle vicinanze di Rovereto. Questo itinerario unisce le vigne ai castelli che fanno da... Continue Reading →

Ritrovarsi nella foresta… a Sassello

Itinerario in mountain-bike nei boschi di Sassello, località dell'Appennino Savonese. “L’ultima mia proposta è questa: se volete trovarvi, perdetevi nella foresta” (Giorgio Caproni, Per le spicce). Vicino a Sassello, nell’entroterra savonese, ci sono ambienti naturali di grande fascino, soprattutto boschi cedui di vastissima estensione, usati un tempo per produrre carbone vegetale. Oggi sono oasi naturali per flora e... Continue Reading →

Nell’occhio della caldera, a Mezzano

Itinerario in mountain-bike nella Tuscia laziale, attorno al Lago di Mezzano. Questo itinerario si copre in un paio d’ore. In realtà potreste impiegare un intero fine settimana. Il fascino di questo luogo è tale da far restar incantati, da bloccare le ruote, da impedirvi di pedalare. Qui non è la salita (poca, in verità!), neppure... Continue Reading →

Il Lago Bino e il Lago Moo

Itinerario in mountain-bike nell'Appennino Piacentino, in Val Nure. La Val Nure solca l’Appennino Piacentino, terra di monti dai versanti a volte boscosi, a volte erosi. Negli ambienti sommitali di questa valle, nel comune di Ferriere, giacciono due laghetti, testimonanze residue di epoche glaciali. Difficoltà: media. Distanza: 19 km. Dislivello: 650 metri in salita. Partenza e arrivo: Canadello, frazione... Continue Reading →

La vecchia ferrovia per Amandola

Itinerario a piedi o in mountain-bike alla ricerca delle tracce della ex-ferrovia Porto S.Giorgio-Amandola, nella valle del Tenna, provincia di Fermo, Marche. La ferrovia Porto S. Giorgio-Fermo-Amandola è rimasta nella memoria di molti e ha provocato rimpianti. Lunga quasi 60 km, disimpegnò, fino al 1956, l’entroterra marchigiano lungo la valle del Tenna. Oggi ne rimangono... Continue Reading →

Tocca il cielo a Roccacalascio

Itinerario in mountain-bike sul versante meridionale del Gran Sasso d’Italia nei comuni di Calascio, Castelvecchio Calvisio, S.Stefano di Sessanio. Tutto l’immenso versante meridionale del Gran Sasso d’Italia è un paesaggio da leggenda, unico nella nostra penisola. Vetusti borghi sono alloggiati come nidi su impervie e straordinarie morfologie di rocce biancastre mentre, appena al di sotto, ecco... Continue Reading →

Dove c’era il treno, da Varazze a Cogoleto

Itinerario a piedi o in bicicletta nella Riviera di Levante in Liguria lungo il tracciato della ex-ferrovia Genova-Ventimiglia. In Liguria la sostituzione della ferrovia sulla Riviera di Ponente (la nuova linea corre in galleria) offre nuove opportunità turistiche e un diverso modo di apprezzare la linea di costa. Da Varazze a Cogoleto si cammina o... Continue Reading →

A Murlo, la ferrovia della lignite

Itinerario in mountain-bike o a piedi nel comune di Murlo. Nella Val Crevole, nel comune di Murlo, si trovano giacimenti di lignite, un combustibile la cui estrazione iniziò nel 1830. Per facilitare il disimpegno del materiale fu impiantata nel 1870 una ferrovia di 23 km  in grado di collegare le miniere con la stazione Monte... Continue Reading →

Il platano dei cento bersaglieri

Itinerario in mountain-bike fra le colline moreniche del Garda veronese, nel comune di Caprino. All'ingresso della pianura veronese l'anfiteatro morenico del Garda e dell'Adige è un impianto di pianori e di colline arcuate modellate dai ghiacciai. Qui vegeta bene la vigna. Numerose contrade, dalle case costruite con una pietra bianca calcarea, danno il senso di una... Continue Reading →

Val di Chiana: dove il fiume perse la via

Facile itinerario in bicicletta nella bonifica della Val di Chiana, in provincia di Arezzo. La Val di Chiana è una ‘terra’ artificiale, creata con la bonifica e con l’inversione dei corsi d’acqua naturali. Asse di questo sistema idraulico è il Fosso Maestro della Chiana che, in senso contrario, all’andamento altimetrico della piana conduce nell’Arno le... Continue Reading →

La strada romana del Bigallo

I Romani realizzavano strade lunghe e il più possibile rettilinee. Nel Valdarno superiore, tra Firenze e Rignano, il tracciato dell’antica Via Cassia non seguiva il tortuoso corso del fiume ma, così come fa oggi la Direttissima Roma-Firenze, prendeva una direzione più lineare scavalcando le colline. Ne seguiremo le tracce con una bella passeggiata nel paesaggio toscano.

Nel Supramonte di Urzulei

Itinerario circolare in mountain-bike nel Supramonte di Urzulei, provincie di Nuoro e dell’Ogliastra, Sardegna. Si scrive spesso che il paesaggio italiano è antropizzato, ovvero che è stato l’uomo con la sua secolare attività a trasformarlo e a renderlo produttivo, riducendo gli spazi naturali. Sul Supramonte, in Sardegna, questa affermazione è difficile da condividere. Qui la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: