Il Passo Crocedomini

Dal Passo di Croce Domini si vede il mare. Un mare di montagne. Le Orobie, viste da questa lontananza e da questa altezza (quasi a duemila metri, 1892 per la precisione) sembrano piccine, quasi montagne da balocchi. Qui si sente la vicinanza dell’Adamello e dei suoi ghiacciai, di tutta l’infinita e poco battuta dorsale di... Continue Reading →

Il Passo della Presolana

Ho voluto fare di testa mia. Me lo avevano detto. In bicicletta ci sono due modi di prendere il Passo della Presolana: uno dolce e uno amaro. Ho preso quello amaro, dalla parte della Valle di Scalve, e ora che la fatica si scarica su pedivelle sempre più dure, me ne rendo conto. Amaramente, appunto.... Continue Reading →

Il Passo del Maloja

Al passo del Maloja, in inverno, ci sono due metri di neve. Il villaggio, accanto al valico, pare addormentato. Qui non si scia come a St. Moritz. C’è solo uno skilift. Maloja ama la quiete e la meditazione, specie in inverno. Le stesse virtù che apprezzava Giovanni Segantini, il grande pittore trentino che qui aveva... Continue Reading →

Dove c’era il treno, da Varazze a Cogoleto

Itinerario a piedi o in bicicletta nella Riviera di Levante in Liguria lungo il tracciato della ex-ferrovia Genova-Ventimiglia. In Liguria la sostituzione della ferrovia sulla Riviera di Ponente (la nuova linea corre in galleria) offre nuove opportunità turistiche e un diverso modo di apprezzare la linea di costa. Da Varazze a Cogoleto si cammina o... Continue Reading →

Val di Chiana: dove il fiume perse la via

Facile itinerario in bicicletta nella bonifica della Val di Chiana, in provincia di Arezzo. La Val di Chiana è una ‘terra’ artificiale, creata con la bonifica e con l’inversione dei corsi d’acqua naturali. Asse di questo sistema idraulico è il Fosso Maestro della Chiana che, in senso contrario, all’andamento altimetrico della piana conduce nell’Arno le... Continue Reading →

La Via del Prosecco

Itinerario in bicicletta nelle Prealpi Trevigiane. Che bello il paesaggio delle colline che da Treviso sale verso le Prealpi Venete: morbide ondulazioni pettinate a vigneto, villaggi di poche case, boschi e specchi d’acqua, strade che invitano a pedalare in tranquillità. Ecco un breve itinerario cicloturistico fra le pieghe dei colli del comune di Tarzo. Difficoltà:... Continue Reading →

E se si andasse a Caravaggio… magari in bici!

  «Folle immense si riversano per tre giorni come grande fiumana, con tutti i mezzi di locomozione; folle ardenti, devote, guidate dal desiderio della grazia, col loro carico di malati, talora di moribondi». Questo si diceva del santuario più noto della grande pianura. Questo itinerario collega due celebri santuari della pianura lombarda: il santuario di... Continue Reading →

Nelle terre del Passator Cortese

Itinerario circolare in bicicletta da turismo nella Bassa pianura romagnola, provincia di Ravenna, Emilia Romagna. I Duchi di Ferrara la chiamavano Romagna d’Este perché la governarono fra il XIV e il XVI secolo. Oggi si chiama Bassa Romagna ed è la pianura che si estende fra le colline faentine e la costa adriatica di Ravenna.... Continue Reading →

Il passo del Po a Corte S.Andrea

Facile itinerario in bicicletta nel Basso Lodigiano, sulla sponda sinistra del Po. Le moderne campagne lombarde, votate all’agricoltura estensiva, nascondono ormai quasi del tutto le colonizzazioni più antiche e le vie di comunicazioni che le supportavano. Come, per esempio, nel Basso Lodigiano, dove la strada romana da Piacenza a Milano s’incrociava con quella che discendeva... Continue Reading →

La Lunga Via delle Dolomiti

Itinerario lineare in bicicletta nella valle del Bóite, in provincia di Belluno, con partenza dalla stazione Fs di Calalzo di Cadore (linea Conegliano-Calalzo) e arrivo a Cortina d’Ampezzo. Il trenino bianco e azzurro delle Dolomiti correva da Calalzo di Cadore a Cortina d’Ampezzo e ha lasciato molti rimpianti. Cortina deve una parte della sua fama... Continue Reading →

Le vie d’acqua – Nord Milano

Itinerario in bicicletta a nord di Milano.  Questa ciclabile fa parte del grandioso progetto ‘Vie d’acqua’, previsto fra le opere collaterali in Expo Milano 2015, ma realizzato solo per una parte, questa appunto, che dalla gronda nord della pista ciclabile del Canale Villoresi scende, attraverso il Castellazzo di Bollate e lungo il Canale Scolmatore di... Continue Reading →

Villanova d’Asti, il paese delle bicocche

ITINERARIO circolare in bicicletta nel Pianalto astigiano, al confine fra le province di Asti e di Torino. A volte le ‘terre di mezzo’ offrono inattese sorprese. Sono le terre che si trovano a metà fra località di maggior fama turistica e che spesso, per questa ragione, sono disdegnate dal turista. In questo caso si tratta... Continue Reading →

Patate, burro e polenta sul Passo del Tonale

Itinerario a piedi lungo il versante occidentale del Passo del Tonale, in provincia di Brescia. Il passo del Tonale divide i massicci dell’Adamello e dell’Ortles-Cevedale. Allineato da est a ovest lungo la linea insubrica, ovvero la frattura tettonica che taglia in due le montagne lombarde, questo valico, a 1883 metri d’altezza, fu importante via di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: