La Ciclovia del Po Alessandrino

Itinerario in bicicletta lungo la sponda sinistra del Po, in Piemonte. La confluenza fra Sesia e Po è il momento del grande teatro. Qui il Po assume aspetti di naturalità unici e non più replicati oltre. Assomiglia a quello che era circa un secolo fa, prima degli interventi di contenimento e ‘canalizzazione’. Dall’incontro delle acque... Continue Reading →

Un Gran bel Tour

Il Grand Tour dei Siti UNESCO del Piemonte in bicicletta Dei 58 Siti italiani Patrimonio dell’Umanità UNESCO, il Piemonte ne annovera 5, tutti di prima grandezza: i Sacri Monti, le Residenze Reali dei Savoia, i paesaggi vitinicoli di Langhe-Roero-Monferrato (nella foto, i vigneti del Monferrato presso Priocca), i siti palafitticoli dell’arco alpino, la città industriale... Continue Reading →

Il circuito degli Infernòt

Gli Infernòt sono ambienti sotterranei, scavati a mano dai contadini nella cosiddetta ‘pietra da cantoni’, un’arenaria compatta ma finissima. Sono stati utilizzati per custodire il vino, grazie a una temperatura e un’umidità costanti. I paesi del Basso Monferrato, prossimi a Casale, custodiscono e valorizzano questo patrimonio della tradizione. Fra le varie iniziative è scaturito anche... Continue Reading →

Il riso di Venere

Itinerario in bicicletta nella pianura a occidente di Novara. Nella vasta pianura del Piemonte orientale, fra Novara, Vercelli e, in Lombardia, nella Lomellina e nel Pavese, si stende la fertile ‘terra del riso’. È qui che si coltiva e si produce il riso italiano, seguendo una pratica, aggiornata nei tempi, ma sempre strettamente legata alla... Continue Reading →

Bicinvigna sulle Colline Novaresi

Che l’architetto Alessandro Antonelli soffrisse di una lieve forma di megalomania non è una novità. Le sue opere potrebbero stare alla pari, per imponenza, alla Tour Eiffel o alla statua della Libertà. Basti pensare alla Mole torinese, il suo capolavoro, alta 167,50 metri, o alla cupola di San Gaudenzio a Novara, alta 125 metri. Due... Continue Reading →

La Via Francigena nel Canavese

La Via Francigena, il percorso di pellegrinaggio per eccellenza, portato alla ribalta dopo il Giubileo dell’anno 2000, attraversa il Piemonte da due direzioni d’entrata e una d’uscita: dalla Valle d’Aosta, attraverso la valle della Dora Baltea, provenendo dal Colle del Gran S. Bernardo e dal Colle del Moncenisio, lungo la Val Susa. Queste due direttrici... Continue Reading →

Lungo il Po delle Colline. 2a parte

Seguire un fiume su entrambe le sponde ha il vantaggio di effettuare una andata diversa dal ritorno. Se a Crescentino, alla fine dell’itinerario in Destra Po (vedi https://sentieridautore.it/2020/04/01/lungo-il-po-delle-colline/) , si vuole tornare a Torino in bici un nuovo percorso in sponda sinistra si presta alla vostra attenzione. Studiato anch’esso su strade secondarie e campestri, solo... Continue Reading →

La Corona di Delizie

Circoscrivere una città con un anello ciclabile è una tentazione forte. Ci hanno provato a Roma, con esiti ancora tutti da verificare. Funziona a Padova con l’Anello fluviale. Sarebbe bello a Milano. Lo hanno fatto a Torino. Si chiama Corona di delizie e il perché è presto detto. Attorno alla capitale sabauda ci sono monumenti... Continue Reading →

La Ciclostrada Stupinigi-Pinerolo

Si tratta di una delle prime iniziative a favore del cicloturismo adottate nella Provincia di Torino nell’ormai lontano 1999. Con l’individuazione di percorsi stradali secondari e, ove possibile, di tratti di piste ciclabili si volevano favorire lunghi itinerari attraverso la provincia in modo da evitare ai strade ad alto traffico. Questo in sostanza il concetto... Continue Reading →

Lungo il Po delle colline. 1a parte

APRILE. 2020 - QUESTO ITINERARIO VIENE PUBBLICATO COSI' CHE QUANDO TUTTO SARA' FINITO SAREMO PIU' FELICI! Fra Torino e Casale Monferrato, il Po scorre al piede di colline che nei tempi remoti erano isole adagiate nel mare che copriva la pianura. La poca acqua che i rivi del Monferrato regalano al fiume è ben compensata... Continue Reading →

La Strada Borromea in Val Cannobina

Itinerario a piedi nella Val Cannobina, Alto Verbano, pr. del Verbano-Cusio-Ossola. Ci sono strade che stanno nella mente e nelle parole per generazioni e, di conseguenza, per secoli anche quando la loro originaria funzione è venuta a cadere. Un caso classico è dato dalla Via Romea, per il fatto che era la via che da... Continue Reading →

Al Col Clapier con gli elefanti di Annibale

Itinerario a piedi nell'alta Val di Susa, in Piemonte, verso il Col Clapier (2477 m). Quale fu il valico delle Alpi scelto da Annibale per scendere con il suo esercito in Italia nel 218 a.C. e debellare Roma? Attorno a questo interrogativo gli storici si sono intestarditi per secoli con ipotesi le più fantasiose o... Continue Reading →

Fra le case di pizzo della Val Vogna

Itinerario a piedi in Val Vogna, laterale della Valsesia, in Piemonte. Una passeggiata in uno sperduto angolo del Piemonte dove le vecchie dimore contadine sono opere d'arte. Punto di partenza e arrivo: Ca' di Ianzo, frazione di Riva Valdóbbia (Vercelli). Si raggiunge dall'autostrada A 26, uscita Romagnano Sesia, seguendo la strada regioniale 299 per Alagna... Continue Reading →

Balma Boves: le case sotto la roccia

Itinerario a piedi alle falde del Monte Bracco, nella Valle Po, in Piemonte. Che l'Italia sia un concentrato di tutte le bellezze del mondo dicono sia vero. Per esempio, chi poteva mai pensare di trovare in Piemonte un luogo del tutto simile ai celebri "pueblos navajos" del Colorado, con le case costruite sotto un'enorme roccia?... Continue Reading →

Sulla strada di Napoleone

Escursione a piedi o in mountain-bike nel Monferrato, nei comuni di Rivarone e S.Salvatore Monferrato fra Casale e Valenza. Non ci sono documenti precisi, ma questa strada fra i boschi del Monferrato è tradizionalmente intitolata al grande Imperatore. Forse perchè, a poca distanza, nella piana di Marengo, si svolse nel 1800 una delle più celebri... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: