Passo dopo passo sulla Via Flaminia

L'antica Via Flaminia fu il collegamento più agevole fra Roma e la Pianura Padana, calcato da tutte le legioni che iniziavano le loro campagne di conquista nell’arco alpino e, successivamente, in Gallia e in Hiberia, preferendola all’Aurelia. Realizzata in soli due anni, dal 220 al 219 a.C., dal console Caio Flaminio, fu sempre mantenuta in... Continue Reading →

Monterubbiano: il borgo dei tre castelli

Itinerario a piedi sulle colline marchigiane, intorno a Monterubbiano. Monterubbiano è un borgo dell’entroterra marchigiano, arroccato sul versante sinistro della valle dell’Aso, nella provincia di Fermo. Come tutti gli insediamenti d’altura, ha origini antiche, seguite all’unione di tre nuclei fortificati medievali: Orbianum, Coccaro e Mont’Otto. Il tutto rivela trascorsi storici non proprio pacifici, causati dalle... Continue Reading →

La greenway dell’Esino

Itinerario a piedi o in mountain-bike lungo il corso finale dell'Esino nel comune di Falconara Marittima, Costiera Adriatica marchigiana. Nell’urbanizzata fascia costiera adriatica sono ormai rari, e perciò ancor più gradevoli, gli scampoli di territorio lasciati alla naturalità. Uno di questi è la foce del Fiume Esino, poco a nord di Ancona. Un breve anello... Continue Reading →

La vecchia ferrovia per Amandola

Itinerario a piedi o in mountain-bike alla ricerca delle tracce della ex-ferrovia Porto S.Giorgio-Amandola, nella valle del Tenna, provincia di Fermo, Marche. La ferrovia Porto S. Giorgio-Fermo-Amandola è rimasta nella memoria di molti e ha provocato rimpianti. Lunga quasi 60 km, disimpegnò, fino al 1956, l’entroterra marchigiano lungo la valle del Tenna. Oggi ne rimangono... Continue Reading →

Un sentiero da… Fermo

Itinerario a piedi lungo la costa adriatica marchigiana. Non si sa come ma piccoli lembi del paesaggio costiero sopravvivono anche lungo l’affollata costa adriatica. Come nel Bosco del Cugnolo, a pochi passi da Fermo, dove si può apprezzare un lembo dell’originaria falesia sabbiosa risalente al Pliocene (oltre 7 milioni di anni fa). Difficoltà: bassa. Lunghezza: 2.4 km. Durata:... Continue Reading →

La città del Sasso

Itinerario a piedi nel Montefeltro, nel Parco del Sasso Simone e Simoncello. A vederlo da lontano, dalle colline del Montefeltro, il Sasso di Simone e il suo gemello Simoncello paiono due gigantesche zattere di pietra incagliate in un mare di boschi. Nel 1566, sul pianoro del Sasso di Simone, Cosimo I de’ Medici tentò invano... Continue Reading →

Il sentiero del Betelico

Il Monte Cònero, nelle Marche, spinge le sue balze nell’Adriatico. Il parco naturale che lo tutela comprende diversi sentieri di breve sviluppo, adatti per facili passeggiate fra campi, vigneti e piccoli villaggi situati in belle posizioni panoramiche. Questo parte da Camerano e compie un anello nella valletta del Betelico. Difficoltà: bassa. Lunghezza: 5.4 km. Durata: 1 ora... Continue Reading →

La valle dei grilli

Itinerario circolare a piedi con partenza e arrivo alla stazione Fs di San Severino Marche (linea Civitanova Marche-Fabriano). «Il bel paese con li dolci colli» diceva nel Trecento Cecco d’Amico delle Marche. Una regione che invita l’Appennino al mare, con le sue tante parallele vallate defluenti verso l’Adriatico e divise da quinte di morbide e... Continue Reading →

A Gradara con Paolo e Francesca

Breve itinerario pedonale fra le colline di Gradara, nella provincia di Pesaro/Urbino. La leggenda di Paolo e Francesca, amanti infelici, fu trascritta da Dante nella Divina Commedia: “Amor, ch’al cor gentile ratto s’apprende (…) Amor, ch’a nullo amato amar perdona…”. Non è certo che la vicenda si svolse nella rocca di Gradara anche se il luogo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: